Descrizione Progetto

Mercatino dell’usato

Pugnale cerimoniale di guerriero azteco decorativo

Pugnale cerimoniale di guerriero azteco decorativo

Richiedi informazioni
Caratteristiche

Pugnale cerimoniale di guerriero azteco decorativo in calcite e ossidiana, intagliato a mano.
Lunghezza: 40cm
Leggermente scheggiato una parte del dente, riparato poi successivamente, non si nota.
Con possibilità di essere appeso al muro tramite l’apposito gancio.

Nella cultura azteca, il técpatl era un coltello di selce o ossidiana con una figura lanceolata e una lama a doppio taglio, con estremità allungate.
Entrambe le estremità potevano essere arrotondate o appuntite, ma altri disegni erano fatti con una lama attaccata a una maniglia.
Può essere rappresentato con la metà superiore rossa, che ricorda il colore del sangue, in rappresentazione del sacrificio umano e il resto bianco, indicando il colore della lama di selce.
Era il segno del diciottesimo giorno, il ventesimo giorno del mese del calendario azteco e l’inizio di una delle venti trecene del tonalpohualli.
Il coltello Tecpatl era tradizionalmente usato per il sacrificio umano dagli Aztechi, ma era anche l’arma a corto raggio dei guerrieri giaguaro.
Anche se potrebbe aver visto solo un uso limitato sul campo di battaglia, le sue punte l’avrebbero resa un’arma da fianco efficace.

[Rif.: 694]

Condividi questo prodotto!

Scopri altri prodotti usati nella stessa categoria